Chiedi all'esperto
Ortopedia / Fisiatria

Risponde il Dr. Massimo Darbisi

Dottor Massimo Darbisi - EIDON salus

Direttore UOC di Medicina fisica e riabilitativa
Presidio ospedaliero E. Albanese e presidio ospedaliero Villa delle Ginestre
Centro per la riabilitazione della medullolesione – Palermo

    È possibile inviare i propri quesiti direttamente ai nostri esperti per ricevere una risposta.
    Le domande ritenute più interessanti saranno pubblicate in questa pagina.


    Seleziona un argomento:

    Domanda:
    sono stata visitata da un Osteopata, il quale mi ha detto che i miei frequenti dolori alla schiena sono dovuti ad un problema di malocclusione mandibolare. Posso fidarmi di questo parere?
    Monica – Frosinone.


    Risposta:
    la malocclusione può portare, alla lunga, dolori alla colonna, prevalentemente al tratto cervicale ma sarebbe meglio eseguire una visita specialistica fisiatrica per valutare l’effettiva correlazione tra la malocclusione e la sintomatologia dolorosa di colonna.

    Domanda:
    il mio ortopedico mi ha dato appuntamento per eseguire una infiltrazione ecoguidata all’anca con acido ialuronico. Sono molto spaventata. E’ doloroso? Effettuerà anestesia? Dovrò essere ricoverata?
    Valentina – Mestre fraz. di Venezia


    Risposta:
    l’infiltrazione ecoguidata all’anca è una tecnica mininvasiva che non necessita di ricovero. E’ praticamente indolore e non è prevista l’anestesia.

    Domanda:
    mi è stata diagnosticata una forma moderata di artrosi al ginocchio. Il fisiatra mi ha prescritto una lunga cura con un sysadoa. Mi può chiarire che tipo di farmaco è e se l’indicazione nel mio caso è corretta?
    Bartolomeo – Pavia


    Risposta:
    i farmaci sysadoa sono degli Integratori con principi attivi riconosciuti da studi clinici internazionali, che servono a mantenere in equilibrio metabolico l’articolazione colpita da artrosi, fornendo delle sostanze che aiutano il tessuto cartilagineo in lieve sofferenza atrosica. Sono utili, soprattutto nell’intervallo tra un ciclo e l’altro di infiltrazioni endoarticolari con acido ialuronico, per prolungare il benefico effetto terapeutico delle infiltrazioni.